questioni di metodo
vincere o perdere Vincere o perdere: istruzioni per l’uso – Metodo 104

È come una sfida a ramino. Puoi vincere o perdere, ma quel che conta è la partita, dice Dario Fo poco prima di morire. Un bel congedo, da parte di uno che ha sempre giocato le sue carte vincendo e perdendo, e restando capace di riderci sopra. Individui, squadre, partiti politici, imprese: a tutti capita di vincere o perdere. Si vince e si esulta o si perde e ci si dispera (o si recrimina), ma le cose non sono mai semplici come appaiono: una vittoria può anche anticipare un’ulteriore e più drammatica sconfitta, e una sconfitta può essere il primo passo verso una vittoria futura, ancora più luminosa. Quindi converrebbe sempre, come diceva la mia nonna, stare schisci. […continua]

procrastinazione
Procrastinazione e creatività – Metodo 4

Ho pensato per la prima volta di scrivere un articolo sulla procrastinazione oltre un anno fa, quando sono inciampata in questo video. Poi ho perso tempo guardandomi altri video sul tema, per...

homeimage_82
Oziare, pensare, immaginare – Metodo 3

I periodi di pausa sono ideali per riflettere, coltivare pensieri differenti e cercare prospettive non ovvie, e per oziare un po': è il saggio uso dell’ozio di cui parla Bertrand Russell (qui il...

regole
Niente regole? Niente creatività – Metodo 4

Senza regole non c'è creatività. Può sembrare paradossale ma, se ci pensate bene, si tratta di un fatto ovvio: se non esiste una regola, non è neppure possibile metterla in discussione,...

insight
Quando l’insight accende la creatività – Metodo 1

L'illuminazione creativa, o insight, è il punto culminante del processo creativo. Il termine si riferisce all0 scaturire  dell’intuizione improvvisa di una soluzione nuova e utile. IL MOMENTO...

Cerca in Nuovo e Utile
47 queries in 1,244 seconds.