ELENCO POST CON TAG "giovani"
Egocentrismo: la lezione di David Foster Wallace

L'egocentrismo è un tratto emergente del nostro tempo, o è solo diventato più visibile e chiassoso? Come e perché siamo tutti intrappolati nella nostra soggettività? Per trovare qualche risposta...

Aspettando lavori che non esistono ancora, che si fa?

La formula è suggestiva: i ragazzi che oggi vanno a scuola stanno studiando per prepararsi a fare lavori che non esistono ancora. Mi sono imbattuta per la prima volta in questa affermazione nel 2007,

Economia, sviluppo e futuro: non si può prescindere dalle donne

Il titolo di questa pagina parla di donne, economia, sviluppo e futuro, ma le immagini che vedete risalgono agli anni '40 del secolo scorso. Può sembrare una scelta stravagante, ma ha una...

Disegnarsi la vita, coi gessetti da madonnaro
Disegnarsi la vita, coi gessetti da madonnaro – Esperienze 22

Joseph Troia ha 23 anni, fa il madonnaro, è di Napoli. Scrive su NeU un commento che mi colpisce. Cerco il suo indirizzo e gli domando se ha voglia, a partire da quel commento, di raccontare la sua...

Esperienze 17: tra scrittura, web, scuola e nostalgia

Ditemi quante possibilità ci sono che le seguenti cose succedano tutte quante: 1) Un prof di liceo classico naviga correntemente sul web 2) navigando, si imbatte in un libro di esercizi di scrittura...

inventare
Inventare qualcosa facendo qualcos’altro – Metodo 51

Einstein mette a punto la teoria della relatività ristretta mentre lavora all’ufficio brevetti. Bulgakov comincia a scrivere mentre fa il medico condotto. Carlo Emilio Gadda scrive, per molti...

Ragazzi che leggono: una buona notizia, finalmente

È davvero una notizia confortante. I ragazzini, da sempre meno interessati e meno bravi a leggere delle ragazzine, stanno colmando il divario. Lo attesta il Progress in International Reading Literacy

Esperienze 12: scuola, il lamento del Consiglio di classe

Ricevo da Fiamma Tortoli un lungo messaggio accorato: parla di scuola media inferiore. Lo pubblico volentieri. Per molti versi mi sembra di vedere le conseguenze di quanto lei racconta...

Quanto deve cambiare la scuola del duemila

Ho pubblicato questo articolo su Internazionale web, dove scrivo da qualche tempo. Lo riprendo anche su NeU perché il tema è strategico per il paese e perché si connette con il precedente post Il...

Il giornalista prossimo venturo

Uno studente di giurisprudenza che vuole diventare giornalista chiede tre consigli a Giovanni De Mauro. La risposta merita di essere letta, e vi invito a farlo. In realtà, modificando le indicazioni...

Giangiacomo Nardozzi coraggio guardare oltre campanile
ECONOMIA – G. Nardozzi: coraggio, e guardare oltre il campanile

Per rimettere in moto l'economia bastano poche buone idee di fondo e alcune ideuzze per favorire la rinascita dello spirito creativo nazionale. Presentate nel 2005, sono ancora attualissime. Forse sar

Carlo Bernardini integrare scienze dure e scienze umane
RICERCA – Carlo Bernardini: integrare scienze dure e scienze umane

La nostra salvezza è nella ricostruzione dei ponti tra il concreto dei fenomeni e l'astratto delle loro interpretazioni, tra le scienze e la storia delle idee e delle circostanze in cui sono nate,...

Campo Dall’Orto: Chi sono i Millennials e perchè sono così diversi

I Millennials - una definizione coniata nel 1993 da Ad Age - appartengono a una generazione che, un po’ come ha fatto quella dei baby boomers, può cambiare le cose? E in che maniera? Ne parla...

Esperienze 8: lo zigzagare degli eventi

Ricevo e pubblico volentieri l’esperienza di Andrea Limardo, laureato in filosofia che voleva fare il cervello in fuga. E, per ora, farà il cervello che resta, pronto a seguire lo zigzagare degli...

Esperienze 6: aspiranti giornalisti e curricula

Manuela Longo invia un testo che può interessare chi voglia lavorare nel mondo dei giornali, e non solo. Dentro, mi sembra, ci sono alcuni possibili punti di forza generazionali: voglia di mettersi...

Dritte per cercare lavoro tra marketing e creatività. E non solo

L’ISTAT dice che a gennaio 2012 un giovane su tre tra i 15 e i 24 anni è senza lavoro. Il dato è impressionante, ma bisogna considerare che la percentuale si applica non alla totalità dei...

Lauree e lavoro oggi in Italia: qualche fatto da sapere

Alcuni giorni prima che l'infelice battuta sugli sfigati che si laureano a 28 anni venisse a intorbidare le acque, la Fondazione Agnelli ha pubblicato con Laterza un limpido rapporto sulla situazione

Genitori iperprotettivi, figli ipervulnerabili

Genitori iperprotettivi: poiché ci sono sempre nuovi bambini, e sempre nuovi genitori, l'argomento è ricorrente. Figli nella bambagia titola il Corriere della Sera, riprendendo un caso apparso sul...

under 30
Giovani under 30, specifici e concreti. Prima o poi – Idee 5

Secondo una recente indagine Censis, per i giovani italiani under 30, cioè fra i 18 e i 30 di età, anni l’affermazione della propria personalità è un valore in sé e slega il successo dal...

trovare lavoro
Trovare lavoro, con intelligenza, creatività e concretezza – Idee 4

Per Robert Sternberg, psicologo americano, l’intelligenza è fatta di pensiero analitico, pensiero creativo e pensiero pratico. Tra le abilità connesse con il pensiero pratico, c’è anche quella...

Cerca in Nuovo e Utile
33 queries in 1,922 seconds.