Metafore tra poesia, invenzione e sogno

ll tema della settimana è: usiamo le metafore. Uno pensa che siano roba ammuffita (anche questa è una metafora) o buona solo per i poeti. Invece no: il pensiero eidetico – quello che procede per immagini – è uno strumento creativo potente. Come ricorda George Lakoff, una efficace metafora concettuale riesce a comunicare una visione più di mille ragionamenti. Per questo usiamo le metafore non solo per fare poesia ma, per esempio, per mettere a fuoco (anche questa è una metafora) un’intuizione scientifica, o per comunicare con maggiore efficacia un concetto o un’idea. In realtà, usiamo le metafore così di frequente e in modo così intuitivo che quasi non ci accorgiamo di farlo.

Dicevamo che la scienza usa metafore: dai buchi neri alla doppia elica del DNA. Un’organizzazione può identificarsi in una metafora. E la politica trova nelle metafore un efficace strumento persuasivo: Joe l’idraulico è una metafora.
Usiamo le metafore in economia (in questo periodo, sono di carattere medico: domanda debole, settori in sofferenza che necessitano… iniezioni di capitali. Ma anche il toro e l’orso che identificano le oscillazioni positive o negative della borsa sono metafore).
Di tutto questo parla The Metaphor Observatory. Ok, è in inglese, ma fate uno sforzo: ne vale la pena. Almeno un paio i motivi: i sogni sono metafore, ma le metafore sono chiavi per realizzare i sogni. Quali metafore vi hanno toccato di recente? Quali vi hanno commosso? A quali vorreste aderire? Quali rifiutate?

6 Commenti a Metafore tra poesia, invenzione e sogno

  1. Utente Anonimo

    Le metaforore fanno bene, ok. Mi avete già convinto al secondo link, quello che rimanda alle poesie di Wislawa Szymborska. Una bella iniezione di sentimenti nella settimana di san Valentino! Francesca

     
  2. THINA-THOMPSON

    ragionare per metafore può essere sintomo di ricchezza o è chiaro segnale di esagerata irrazionalità? se la mia perosna non ragiona per immagini che materializzate col pensiero si rendono comunque visibili ai miei occhi, rischio di non capire a pieno i concetti espressi da altri. e soprattutto ragionare per immagini equivale a ragionare per metafore? anche leggendo un libro, azione più che semplice, non lo comprendo a fondo se non converto quello che leggo in immagini, ovvero metafore per guidare gli occhi oltre l’alfabeto delle parole. le metafore, si, sono importanti soprattutto perché attraverso di esse ognuno di noi può personalizzare un’informazione e insieme giungere per vie differenti ad una stessa soluzione. Vicky P.B.

     
  3. Utente Anonimo

    Che bella idea dedicare questa settimana di NeU alla metafora! Una specie di festa. Parliamo e scriviamo tanto su come tagliare, asciugare, sintetizzare i testi. C’è sempre qualcuno che giustamente obietta: be’, ma allora cosa rimane? Rimane lo spazio per un’immagine potente. Un’immagine che mi ha colpito di recente? Mi viene in mente un articolo del NYT che definiva il discorso inaugurale di Obama “un procedere di perla meditativa in perla meditativa”. Esagerato forse, ma efficace. Sulla quarta di copertina di una grammatica dal titolo “The prism of grammar “ho letto questa brevissima presentazione: Every sentence we hear is instantly analized by an inner grammar; just as a prism reflects a beam of light, grammar divides a stream of sound, linking diverse strings of information to different domains of mind, memory, visions, emotions, intentions. Tre righe sole, che illuminano il titolo e danno il senso del libro. Vabbé, è più una similitudine che una metafora 😉 Luisa

     
  4. roberta buzzacchino

    le metafore mi aiutano ad esprimere concetti complessi condivido una metafora architettonica che ho utilizzato per parlare delle mappe mentali e del passaggio dalla scrittura lineare a quella radiale mind mapper: architetti dell’informazione, designer del pensiero grazie a NeU perchè è sempre fonte d’ispirazione ! roberta

     
  5. Piero De Giacomo

    Sono un psichiatra e psicologo,autore del libro “Mente e creatività” edito da Franco Angeli.Una domanda fondamentale che ci possiamo porre è quella di provare a descrivere la nostra vita in una metafora. Per es si può dire “Sono una farfalla”,oppure “Sono un uccello che vola basso”,oppure “Sono un coccodrillo”,oppure “Sono una tigre” oppure “Sono una formica”, “Sono un robot”,ecc. Pensateci bene perchè se trovate la metafora giusta per voi sarà un grande passo avanti per chiarire chi siete veramente
    Piero De Giacomo.
    http://www.pierodegiacomo.it

     
    • Annamaria Testa

      Ciao Piero,
      e benvenuto su NeU!
      Quello delle metafore è un universo affascinante, e merita di essere percorso.
      Su NeU si trovano diversi articolo sull’argomento. L’ultimo è, mi sembra, abbastanza in linea col tuo pensiero 😉
      http://nuovoeutile.it/vita/

       

Inserisci un commento al post

Cerca in Nuovo e Utile
38 queries in 3,314 seconds.