metafore di vita
Metafore di vita: come e perché inventarsene una nuova – Idee 149

Le immagini sono importanti. E le immagini mentali sono molto importanti. Ci aiutano a dare una forma sintetica e immediatamente percepibile a percezioni e a concetti complessi. E, con questo, ci aiutano anche a renderli stabili e a governarli meglio.
Quale miglior modo per aprirsi prospettive nuove e diverse che regalarci un’immagine mentale nuova di zecca? Una nuova metafora di vita.

Dunque, provate a pensarci: se doveste creare un’immagine mentale che rappresenta la vostra vita, quale soluzione scegliereste? C’è una forma o una direzione che vi viene in mente (una freccia? Che punta dove? Un circolo, una spirale, una serie di gradini, un ramificarsi di canali?).
Se volete scoprire quali implicazioni possono avere le scelte di forma, di orientamento o di dimensione, qui c’è una buona sintesi del libro di George Lakoff e Mark Johnson intitolato Methaphors we live by.
È qualcosa di più che un esercizio di fantasia. Come ricorda MindTools, le immagini mentali sono potenti e creative. Del resto ne abbiamo già parlato anche qui, su Nuovoeutile, e se vi va potreste tornare a dare un’occhiata all’articolo.
Ma non solo: come ricorda il blog della British Psychological Society, sembra che chi sviluppa un’attitudine mentale a usare metafore ne possa ricavare un tangibile beneficio in termini di stabilità emozionale.

Vi domanda qual è la vostra metafora di vita anche un grazioso articolo uscito su Psychology Today, chiedendovi se concordate con la mamma di Forrest Gump sul fatto che la vita sia una scatola di cioccolatini perché “non si sa mai quale ti capiterà”, o se invece preferite l’affermazione tratta da una canzone degli anni Trenta, “la vita à null’altro che un canestro di ciliegie”.
Le due metafore rimandano, segnala l’articolo, a due percezioni della vita differenti: più ottimistica e fiduciosa la seconda, più scettica e cauta la prima.
Molti psicologi si sono riferiti alla vita come a una serie di passaggi o a un susseguirsi di stagioni: sono tutte immagini di cambiamento (la più abusata è quella che trasforma bruchi in farfalle). Ma si tratta di metafore per molti versi rigide, che male si adattano alla discontinuità e all’imprevedibilità delle vere storie di vita.

metafore di vita 04

Funzionano meglio le metafore che evocano un percorso. Ma, ovviamente, ciascun percorso, metaforico e reale, è diverso da ogni altro. Dei cinque diversi suggerimenti che concludono l’articolo di Psychology Today, due mi sembrano particolarmente rilevanti: non lasciate che la vostra età anagrafica vi definisca (e che implicitamente, imponga una forma e una traiettoria al vostro percorso). Ricordatevi che non esiste una vita “ideale”.

Torniamo al punto e alle possibili forme del percorso. E, attenzione, non lasciatevi influenzare da criteri puramente estetici: un’alba nebbiosa su un’intricata palude può fare da soggetto a una foto affascinante, ma dubito che, come metafora di vita, sia granché. E una salita impervia verso una vetta coperta di nuvole tempestose è un ottimo scenario per un film fantasy, ma siete sicuri che vi aiuterà a svegliarvi di buon umore ogni mattina?
Ricordate che ciascuna immagine si porta dietro una serie di significati, e che a ciascun significato appartengono delle conseguenze. Se la vita è un grande fiume tranquillo, vi lascerete trasportare dalla corrente.

metafore di vita

Una metafora affascinante, che ha dato anche il titolo a un grazioso film, parla di sliding doors: porte che si aprono o si chiudono. Mette l’accento da una parte sulla necessità di fare scelte, dall’altra sulla potenza del caso e, ancora una volta, sull’imperscutabilità delle conseguenze. Quasi quasi mi sembra più rassicurante, anche se nel racconto originale lo è assai poco, l’idea borgesiana dei sentieri che si biforcano, dando luogo a un sistema di infinite opportunità.
E dunque, qual è la vostra metafora di vita nuova di zecca? Se volete qualche altra suggestione, potete anche dare un’occhiata alle proposte raccolte da Quora.

14 Commenti a Metafore di vita: come e perché inventarsene una nuova – Idee 149

  1. Fiorella Palomba

    “La vita è una scatola di cioccolatini, non sai mai che cosa ci trovi dentro” mi rappresenta perfettamente e su FB è nel mio profilo.

    Sulle metafore avevi dedicato il metodo 36, Annamaria e io avevo a lungo argomentato, quindi mi ripeto.
    La metafora è soprattutto strumento di conoscenza, come scrive Aristotele, nella Poetica e nella Retorica. Le metafore METTONO LA COSA SOTTO GLI OCCHI (*_))

     
  2. paolo freschi

    La vita non è un libro, ma un quaderno. Non sfogliarlo cercando la verità, scrivicela tu, e non aspettare di essere arrivato alle ultime pagine.

     
  3. Claudio Ricci

    La vita è una metafora il cui senso non sarà mai colto pienamente. Le metafore, in fondo, sono implicature conversazionali: si rifanno al nostro modo di essere nel mondo, al modo in cui costruiamo la nostra enciclopedia e al modo frammentario in cui discutiamo del mondo.

     
  4. Alesatoredivirgole

    La vita è come un grande gioco dell’Oca dove ogni nuovo obiettivo è una nuova partita.
    Lo scopo? Arrivare al traguardo portando con te “qualcosa” in più di prima.

    Sul tuo percorso puoi incontrare imprevisti che ti mettono alla prova o ti rallentano ma, allo stesso modo, puoi fare incontri importanti o trovare forti accelerazioni.
    Può capitare, a volte, di ripartire daccapo ma con un piccolo vantaggio: conosci il percorso.

    E il risultato dei dadi che lanciamo? Solo un caso o una conseguenza?
    Beh, così come avviene in ogni istante nella nostra vita quotidiana, il risultato è una semplice conseguenza di un nostro gesto …

    Io mi immagino proprio “qua”, nel grande Viale dell’Oca.

     
  5. Magari

    E se la vita fosse una ragnatela e noi i ragni?
    Tessiamo rapporti sociali, progetti e famiglie, qualcuno resta invischiato nei propri errori, altri si arrampicano su fili sottili come speranze.

    Le mosche sono i tesori più grandi per una ragnatela, e arrivano all’improvviso, ma solo se la tela è tessuta bene: le idee e le buone metafore.

    Però non è che mi piaccia tanto immaginarmi dotato di pedipalpi e cheliceri. Magari provo a pensare a una metafora migliore.

    Magari!

     
    • Magari

      TESSERE! Volevo dire ‘tessere’ una metafora migliore 🙂

       
  6. Eleonora

    La mia metafora di vita l’ho vissuta, toccata, annusata, assaggiata e sofferta.
    Immaginate di prendere le vostri immagini e di farle diventare reali.
    Ecco, a me è successo. Come a tanti altri prima e dopo di me.
    Probabilmente è una metafora abusata e semplice, ma è anche potente e concreta.
    Il cammino, la strada, il percorso: quando decidi di metterti in marcia per 900 km – anzi prima ancora, nell’allenamento e nella preparazione – inizia un percorso unico, che trasforma e che ti permette di interiorizzare concetti prima conosciuti solo a livello razionale.
    Per me la metafora per eccellenza è questa: viaggio, percorso, cammino. Anzi, Cammino.

     
  7. Maurizio

    Per me è un campanello che suona ogni giorno alla porta. Mi viene consegnato un pacco. Sta a me avere fiducia nell’aprirlo e viverne le conseguenze. Oppure avere timore di scartarlo, rimanendo immobile. Mi resterà il dubbio che dentro poteva esserci qualcosa di meraviglioso.
    Il “Carpe diem” non è nelle mie corde. Sono aperto al dono. E se ricevo un dono, perché mai dovrei lasciarlo lì senza scartarlo?

     
  8. Fabrizio

    Come faccio a dare una definizione della vita, coerente, passabile, se questi vicino a me non stanno zitti un attimo, un baccano insopportabile, qualcuno s’è messo pure a cantare e un tizio che non ho mai visto sbraita argomenti assurdi…E’ la vita.

     
  9. francesco g. ricciardelli

    La vita è la più bella parentesi della dimensione umana.

     
  10. Paola Magi

    Una parentesi insensata fra due nulla.

     
  11. Sergio Maxia

    Una strada a doppio senso, bella e pericolosa. Una corsa in moto, con molti incroci e semafori. La strada è bella, e pericolosa.

     
  12. Marinella Mastrosimone

    C’è vita e Vita.
    La Vita per me è come la pipì: puoi anche trattenerla per un po’, ma quando scappa, scappa.

     

Inserisci un commento al post

Cerca in Nuovo e Utile
45 queries in 0,872 seconds.