fotografia

La fotografia non (si) ferma un attimo – Idee 54

Durante l’ultima settimana della moda di Milano, la fotografa Jamie Beck e il designer Kevin Burg si inventano il cinemagraph, una strana immagine ibrida che sgomita per sfuggire all’obbligo di registrare solo un istante. Uno scatto con un soffio di vita. Guardate, è magico anche perché, in realtà, l’intervento attuato è minuscolo. E proprio per questo rompe l’equilibrio statico della fotografia quasi di nascosto: come un sussurro. O come l’indizio della vita che continua a scorrere oltre l’immagine.
Tutto comincia con le gif animate. Quelle che a inizio anni ’90 trasformano mezza internet in un albero di Natale lampeggiante (vi ricordate queste icone?). E ora rieccole, nobilitate, in forma di strumento sperimentale. Se volete provare anche voi, sul blog Espressioni digitali c’è un buon tutorial per fare dei cinemagraph.
Ma la fotografia rompe i limiti del tempo non solo animandosi. Il russo Sergey Larenkov prende frammenti di foto della seconda guerra mondiale e li immerge, con Photoshop, in scatti recenti degli stessi luoghi. Il cortocircuito è incredibile. Se l’idea vi piace, fate un giro anche su Historypin, che incrocia immagini di Google Street View con foto d’epoca. Il gioco della fotografia che esce dalla fissità temporale funziona – ancora meglio, secondo me – anche senza web: basta far combaciare i bordi. O, come fa Irina Werning, i soggetti. Guardate sia la prima, sia la seconda puntata del suo progetto Back to the Future.

3 risposte

  1. In assoluto la migliore similitudine tra passato e presente è nella sezione “la seconda puntata” la coppia di foto relativa al muro di Berlino scattata da “Christoph 1990 & 2011” e intitolata a ppunto “Berlin Wall” FANTASTICA! COPI

  2. Non ho parole, il progetto di Irina Werning: bellissimo, pieno d’ironia, a tratti nostalgico, mi ricorda dei disegni che facevo da bambina, lo chiamavo il “gioco delle famiglie” e mi divertivo a disegnare i membri di varie famiglie inventate da me con le reciproche somiglianze e il prima( da piccoli) e il dopo( da grandi)… grazieeeee!!!!!

Lascia un commento

MENU
I post di NeU Risorse sulla creatività
Clicca per leggere le prime pagine 
TUTTO NEU
Creative Commons LicenseI materiali di NeU sono sotto licenza Creative Commons: puoi condividerli a scopi non commerciali, senza modificarli e riconoscendo la paternità dell'autore.
RICONOSCIMENTI
Donna è web 2012
Primo premio nella categoria "Buone prassi"
Primo premio nella categoria "Web"
Articoli di NeU sono stati scelti per le prove del 2009 e del 2019

Che succede con l’intelligenza artificiale?

“Non perfetta ma straordinariamente impressionante”.Così McKinsey, società internazionale di consulenza strategica, descrive in un recente articolo la prestazione di ChatGPT, il modello di intelligenza artificiale

Ops. Hai esaurito l'archivio di NEU.