Nuovo e Utile
Invenzione verbale: due giochi con le parole

Vi propongo due giochi di invenzione verbale che faccio spesso in aula. Rinfrescano la mente, estraggono dalle parole tutto il loro potenziale creativo e fanno fiorire storie curiose e divertenti.

COMBINARE PAROLE. La creatività, come ricorda Umberto Eco, è ars combinatoria. E, come scrive Henri Poincaré, consiste nell’unire elementi esistenti in combinazioni nuove, che siano utili.
Pensateci bene: tutte le volte che facciamo un discorso o scriviamo un testo, dopotutto, non facciamo altro che un lavoro di invenzione verbale: uniamo elementi (parole) che già esistono in una combinazione nuova, utile perché dotata di senso e capace di comunicare ciò che deve dire.
Il primo gioco di invenzione verbale che vi propongo riguarda il combinare parole distanti tra loro in termini di significato, costruendo una frase che sia breve, sensata e magari divertente. Il gioco diventa molto, molto più interessante e ricco di possibilità se le parole di partenza hanno più di un senso.
Ecco le due diverse sequenze che vi propongo:
1 (parole con un senso) TELESCOPIO, IDRAULICO, PULCE
2 (parole con più di un senso) TEMPORALE, AMARE, PARTI
Per vedere meglio come funziona il gioco, e quante possibilità apre, date un’occhiata a questi esempi fatti con altre parole.

RISCRIVERE UN INCIPIT. Il secondo gioco di invenzione verbale consiste nel riscrivere, mantenendo intatta la struttura grammaticale e la struttura marrativa, ma cambiando nomi, personaggi, vicenda, un incipit noto.
Questo gioco è molto interessante: vi permette di intercettare ritmi e toni di un testo depurandoli del senso (un po’ come osservare le nervature di una foglia senza la foglia), e poi di tessere su quell’armatura un testo e un senso del tutto nuovi, che però mantengono dell’originale una traccia.
Ci sono mille incipit che si prestano a essere usati in questo modo. Ve ne propongo uno, preso dall’ottimo incipitario.
Qui, invece, trovate due esempi costruiti su Piccole donne. Mettete nei commenti le vostre soluzioni, inventatevi parole creative… e buon divertimento a tutti.
Le immagini che illustrano questo articolo sono di Dan Fleming

48 Commenti a Invenzione verbale: due giochi con le parole

  1. Ilaria

    Decino prezioso Ritorno adesso da una visita alla mia adorata Numero Uno: l’unico nichelino al mondo più prezioso di qualsiasi montagna d’oro. Magnifico paese, questo. Credo che in tutta Paperopoli il deposito sia l’unico posto in cui posso occuparmi della mia attività preferita: sguazzare nell’oro, avvolto solo da un rassicurante tintinnio di monete. Un vero paradiso per un papero che vuole stare lontano dalla tentazione di spendere denaro in città : il mio amato decino ed io siamo fatti apposta per dividerci tanta solitudine. Ma che rarità , uack, guardatela! Certo non immagina quale trepidazione sento in cuore ogni volta che, avvicinandomi alla sua teca, rivedo il sudore che mi è costata quando, chino, lustravo il mio primo paio di scarpe nel lontano Klondike. E con quale irriverente luccichio brilla, quando la chiamo accorato: – Luce del mio salvadanaio? Una riflesso dorato è la sua risposta. Ilaria

     
  2. Neuromante

    Con temporale, amare, parti: Pensò, durante il temporale: “amare è recitare due parti nella stessa tragedia”

     
  3. gabri

    Parti col temporale? Che palle amare…

     
  4. gabri

    Elisabetta: Ho un dolore temporale* George: No amare, no parti. *da tempie, mal di testa

     
  5. mancasti_1

    Due parti, tre figli, quattro uomini da amare… Una fitta alla zona temporale! Manu

     
  6. Graziano

    Sono un povero maschietto. Questo gioco è troppo difficile, per me. Penso lo farete solo voi donne anche se conto su Walter… Io mi divertirò a leggervi. Intanto, buona Pasqua a tutte e tutti!

     
  7. gabri

    Difficile da trovare: un telescopio anatomico un pulce titanico un idraulico economico Facile da trovare: il telescopio straordinario la pulce nel vestiario l’idraulico miliardario.

     
  8. Utente Anonimo

    con telescopio pulce idraulico: una cosa grande se vista da lontano sembra piccola e una cosa piccola se vista da vicino sembra grande. così da lontano la luna sembra piccola come una pulce e una pulce se inquadrata con un telescopio sembra grande come la luna una cosa picolla vista lontano e una cosa grande vista da vicinissimo invece sono uguali. infatti non si riesce a mettere a fuoco nessuna delle due. se trovate che la mia teoria faccio acqua da tutte le parti per favore chiamate un idraulico. ale

     
  9. maurizio.pansini

    Lecco caramelle in cerca delle parti amare. In una capriola temporale, torno bambino.

     
  10. Laura Bonaguro

    Fatti da parte, pulce, non serve un telescopio per osservare quella falla! Lascia fare ad un vero idraulico! Chissà se amare significa anche dividersi in parti uguali un misero ombrello sotto un temporale…

     
  11. Utente Anonimo

    … una pulce tra il candido pelo arruffato del mio ospite improvviso ed affamato pareva quel piccolo segno preciso e scuro notato la sera prima guardando il cielo. Mi riproponevo di controllare, il telescopio era vecchiotto e forse impreciso, la focale problematica. Un idraulico l’avrebbe riparato con più grazia… La navetta si apprestava al suo salto temporale. Solida e confortevole in tutte le sue parti, brillava sotto la luce riflessa dei corpi celesti che oltrepassava in un lampo, dando la sensazione di essere immobili. Come non amare quegli attimi sospesi…

     
  12. jjgiordano

    NASCE UN DUBBIO Sul giornale: Ferie amare a causa del temporale. Parti?

     
  13. gabri

    Romance post-relativistico. ” Confuso, Albert mi confessò che, non avendo telescopio, non giocava a dadi con l’universo, ma solo qualche partita a pulce col suo idraulico”.

     
  14. donnadilago

    Temporale abbandono nell’amare parti evidenti del tuo sorriso. Amare è anche questo, temporale frattura di noi in parti distinte. Il temporale lacera il cielo mentre mi getti nel piatto amare parti del tuo cuore. Parti ora! Nel turbinio del temporale più amare sarebbero le nostre lacrime d’addio. Attraverso il telescopio una pulce d’acqua sorrideva ignara all’occhio dell’idraulico. Nemmeno col telescopio trovo un idraulico in città! Eppure posso vedere una pulce danzare sulla luna.

     
  15. Utente Anonimo

    TEMPORALE, AMARE, PARTI Parti? No, tempo il temporale e le tue parole amare. Amare il temporale? Si, se non parti! Amare solo le parti? Tempo che ti abbia fatto male il temporale. Temporale e tu parti? Solo così la posso amare. Durante il temporale mi fece a pezzi in amare parti. Erano cioccolate amare quelle che prendevi mentre contavi i parti cesarei e fuori c’era il temporale. Amare le singole parti è un po’ come prendere due sole gocce durante un bel temporale Sei un bel pirla! Siamo sotto un temporale, mi hai detto che parti e ci aggiungi parole amare. Amare una donna sotto il temporale? Meglio che parti… Il suo verbo preferito era amare; attese il temporale per fare la sua donna in piccole parti. Amare Berlusconi? Mai, nemmeno se, sotto un temporale, mi minacciassero di farmi in infinitesime parti.

     
  16. Laura Bonaguro

    PARTIcolare, AMOREvole attimo, TEMPORALE… Un telescopio non scoprirà l’idraulico che da pulce si approfitta…

     
  17. Utente Anonimo

    TELESCOPIO, IDRAULICO, PULCE La pulce pimpante ma pensante non va in ottovolante, ella osserva al telescopio l’idraulico Procopio. Studiando al telescopio il pianeta Barboncino, che era proprio il suo pallino, l’idraulico Peppino scoprì una pulce che faceva il sonnellino. BettiBetti (un po’ fissata con le rime!)

     
  18. Utente Anonimo

    L\\\’idraulico panciuto le negò quel dì il saluto. Allor la pulce disse proprio: non mi vedrà più neanche al telescopio! Lui rispose: Si figuri! Mi aspetterò almeno gli Auguri! Buon Pasqua a tutti Voi 😉 BettiBetti

     
  19. eli

    In questo momento temporale anche la cioccolata nasconde parti amare …ancora in questi giorni un’azione di Greenpeace contro l’uso dell’olio di palma, uso legato alla deforestazione…

     
  20. gabri

    Alla fiorentina. Fiore di pulce la nota dell’idraulico nunnè dolce col telescopio vede le mie mance. Fior dell’amare se il temporale unsi vo’ calmare, parti che resto qui a spasimare. Alla Prévert Parti. Con questo temporale non ti vorrà amare nessuna. Alla Manfredi Pe’ fa’ le sorti meno amare, prima che venga er temporale, pe’ parti’ chiama er vetturale. Tanto pe’ canta’…..

     
  21. eli

    Dedicata a Graziano Una pulce d’acqua limpida sparge piccole gocce cristalline in diffusa ideologia melmosa tendendo verso orizzonti più luminosi e più alti. Riuscirà a trasformare un impianto idraulico di scarico in un potente telescopio? elisabetta

     
  22. Utente Anonimo

    Ehi pulce, batti cinque. Hai mandato la palla in orbita che neanche un telescopio poteva starle dietro. “Il figlio dell’idraulico non-sa-fa-re-un-tu-booo” e giù a ridere, gli scemi. Li hai lasciati con la bocca a metà che un tiro del genere non l’avevano mai visto. Sei stato grande, campione! Nidia

     
  23. Utente Anonimo

    Quella che senti ora è solo una calma temporale. Appena si accorgeranno che non ha fatto parti uguali, qui voleranno parole altro che amare. Vecchietto terribile, lo zio. Anche da morto. Tu parti. Io resto. Pesanti, calde gocce di un temporale cadono e si asciugano. Sono di nuovo pronta ad amare. Nidia

     
  24. Utente Anonimo

    Elisabetta, onorato. Grazie, kiss.

     
  25. Graziano

    Quello sopra ero io, ovvio. My fault, I apologize.

     
  26. Utente Anonimo

    Il sistema idraulico maschile è responsabile delle dimensioni che possono andare da ‘pulce’ a ‘telescopio’. M’è venuta così…. ;O) Ben ritrovati. Eleonora

     
  27. Utente Anonimo

    Le sorti amare degli odierni Parti inducono a desiderare un collasso temporale: per ristabilire l’equilibrio tra le parti, per ridurre il potere temporale della Santa Americana Chiesa e per cercare di amare ciò che finora abbiamo insegnato ad odiare. http://www.collateralmurder.com/ Eleonora

     
  28. Utente Anonimo

    IDRAULICO, TELESCOPIO, PULCE 1)L’idraulico ha scambiato il telescopio per un tubo: ha una pulce al posto del cervello. 2)Qualcuno gli aveva messo la pulce nell’orecchio e lui con il telescopio colse la moglie alle prese con l’idraulico.

     
  29. Utente Anonimo

    TEMPORALE, AMARE, PARTI 1)Durante un temporale, molte parti di me furono assediate da amare nostalgie. 2)Amare vuol dire mostrare parti del tuo cuore sconosciute anche a te stesso: il temporale della propria soggettività. 3)Sorpresi dal temporale, riparammo dalle parti del conservatorio: note amare.

     
  30. Utente Anonimo

    In amore parti sempre come un temporale, poi non sai amare…

     
  31. Utente Anonimo

    In amore parti sempre come un temporale, poi non sai amare. Enzo

     
  32. Utente Anonimo

    INCIPIT Comincio ora ad impastare la farina sul tavolo: l’unico momento in cui posso lasciarmi andare. Piatto sublime, la pizza. Credo che in tutto il mondo non si possa trovare un cibo così ricco di sapori invitanti. Una vera armonia di gustosi colori e qualsiasi ora del giorno è fatta apposta per assaporare tanta perfezione. E che incanto, la mozzarella! Certo, occorre sapere a quale calore scaldare il forno per fonderla, mentre, cuocendosi la pasta, il pomodoro è lasciato a spandersi, pieno di polpa, sotto il prosciutto e i carciofini a sprofondarsi ancor di più, con un tocco di amabile gusto, nell’origano, all’avvicinarsi del momento finale. – E’ pronta? – mi avresti chiesto per la centesima volta. Un urlo compiaciuto avrebbe accolto la desiderata risposta Nidia

     
  33. Utente Anonimo

    Quello delle isole Aran è sicuramente il più grande telescopio idraulico del pianeta. Ci potresti scoprire una pulce su marte senza fatica. Peccato che non funzioni da due lustri. Dalle mie parti ogni giorno un temporale rende amare le agognate sere estive A

     
  34. gabri

    Al plurale, e perdonatemi la sconcezza (ma è irresistibile, devo proprio rispondere a Eleonora). Cara Eleonora, non per fare le pulci, ma è notorio che gli idraulici abbiano telescopi.

     
  35. Utente Anonimo

    @Gabri, vedo e rilancio ;-D Amare certe parti maschili a volte è un atteggiamento temporale: da ragazza badavo alla prestanza, da adulta alla presenza. La coincidenza di entrambe in un idraulico mi mette una pulce dell’orecchio, ma io non l’ho mai visto…neanche col telescopio. Eleonora

     
  36. Utente Anonimo

    conosco un idraulico che aveva il mito di Galileo. Pensate che quando era sbronzo sosteneva di esserne la reincarnazione… Beh, finalmente un giorno riuscì a compransi un telescopio professionale: un armamentario da osservatorio astronomico! Solo che quando lo puntò verso il cielo si dimenticò di aprire i vetri della finestra… Risultato? Va ancora dicendo che c’è un altro pianeta nel sistema solare, un pianeta dalla forma singolare! La moglie ha cercato in tutti i modi di spiegargli che aveva inquadrato una pulce, ma… nonostante non l’abbia mai più ritrovato, a lui piace pensarla così

     
  37. Utente Anonimo

    Partì nel bel mezzo del temporale. Niente lo avrebbe fermato, perché amare rende le difficoltà meno amare… Serena (mio anche l’idraulico col mito di Galileo)

     
  38. Utente Anonimo

    Mi chiamo Stefano, faccio l’idraulico e ho un pisello piccolo come una pulce. Ma ho regalato a mia moglia un bel telescopio e lei è contenta lo stesso. Dice che non sono le dimensioni che contano, bensì la precisione.

     
  39. Utente Anonimo

    Che serate, veramente da amare, quelle in cui scoppia un temporale mentre parti. Ciao Michele

     
  40. Utente Anonimo

    Broglio tangentizio. È cosa nota e universalmente riconosciuta che un uomo in possesso di un solido patrimonio debba essere in cerca di un seggio politico. E benché poco sia dato sapere delle idee e dei programmi di chi per la prima volta venga a trovarsi in un ambiente sconosciuto, accade tuttavia che tale convinzione sia così saldamente sostenuta dalle menti dei suoi nuovi elettori da indurli a considerarlo fin da quel momento la risposta alle loro aspirazioni di maggiori ricchezza e potere. Eleonora

     
  41. Neuromante

    Ritorno adesso da una visita al mio padrone di casa: l’unica persona con la quale avrò a che fare. Magnifico Paese, questo. Credo che in tutta l’Europa non avremmo potuto trovare uno Stato così disposto ad assecondare i nostri comodi. Un vero paradiso del perfetto farabutto: e Silvio ed io siamo fatti apposta per dividerci tale ricompensa. Ma che bel tipo, costui! Certo non immaginava quale calore di simpatia sentissi in cuore per lui mentre, avvicinandomi alla villa vedevo i suoi occhi muoversi, pieni di sospetto, sotto le sopracciglia, e le sue dita sprofondarsi ancor più, con un gesto di napoleonesca baldanza, nel panciotto, all’annuncio del suo nome. – Il signor Berlusconi? – chiesi. Un cenno del capo fu la sua risposta. Ogni riferimento a fatti o persone è puramente casuale. Un titolo, però, potrebbe essere: “lo stalliere e il milionario”.

     
  42. Utente Anonimo

    Parti nonostante il temporale e io dovrei amarti?? l’ho appena fatta a lezione con lei, ma non l’ho letta. Baci giò

     
  43. Utente Anonimo

    Il temporale era furioso: non si può più uscire, pensai. Che fare? Buttiamoci sul cibo: un dolce con mandorle amare? Meraviglia: inforniamo. Poi tutti gli amici davanti alla torta da dividere in parti uguali: un buon vino e tante chiacchere.. Così è la vita!

     
  44. eli

    Per aspera ad astra Dall’alto osservo tutto intorno sotto di me: invidiabile posizione la mia. Adoro il bello. Il bello che la natura ha creato e quello dovuto all’opera dell’uomo quando è volta alla ricerca della bellezza. Io mi godo tutto questo: la bellezza mi appartiene ed io le appartengo, anzi ne sono artefice a mio modo. Ma guarda che cosa viene in mente ad alcune persone! Certo non vedono intorno a sé ciò che io vedo sia quando allungo lo sguardo tutto intorno, sia quando osservo attentamente un minuscolo magnifico luogo splendente sotto i miei raggi, e non capiscono quanto io ancora potrei fare per loro, senza rischi, senza scorie. – Perché non provate ad amare la vostra terra?- gridai nell’aria Le televisioni accese soffocarono la mia voce

     
  45. Utente Anonimo

    stavo guardando una pulce con il mio telescopio invertibile e di colpo è arrivato l’idraulico a portala via…

     
  46. Utente Anonimo

    TELESCOPIO, IDRAULICO, PULCE A natale è più facile trovare una pulce con il telescopio che un idraulico. Claudia Mancini

     
  47. Utente Anonimo

    TEMPORALE, AMARE, PARTI Amare? Preferisco salvare le ultime parti del mio lobo temporale. Claudia Mancini

     
  48. Pingback: Creatività e scrittura: giochi verbali pasquali, giochi narrativi festivi | Nuovo e Utile

Inserisci un commento al post

Cerca in Nuovo e Utile
31 queries in 1,204 seconds.